«Qui Radio Oslo», il format che non avremo mai

Se stanotte, diciamo verso le tre, avete sentito qualcuno cacciare un urlo, ero io che aprivo Repubblica.it, leggevo l’assai sobrio titolo «L’ira della folla contro Breivik» e aprivo la galleria d’immagini correlata: una lunga cordata sì soberrima di giovani, vecchi, famiglie, rose strette nelle mani, bambini sulle spalle, non certo una gita a Gardaland ma neanche, a dispetto di quel che suggeriva il solito titolista in stage, un linciaggio di piazza contro il più mostro dei mostri, che tutta la nazione ha comunque riconosciuto come tale. E niente, poi si capisce perché di là c’è una composta democrazia, da noi l’amministrazione cafonal; di là un primo ministro che sembra dire «qui ci si rialza più tolleranti di prima o si muore», da noi le rubriche di Giuliano Ferrara dopo il tiggì; di là – nonostante il più mostro dei mostri, che tutta la nazione ha comunque riconosciuto come tale – la civiltà, da noi Borghezio.

Annunci

3 Risposte to “«Qui Radio Oslo», il format che non avremo mai”

  1. Filippo Filippini Says:

    Bravo

  2. brandavide Says:

    Peccato, ti sei dimenticato gli ultimi due “noi, loro”, i più significativi, quelli definitivi:
    1) da noi “noi, loro”, da loro no.
    2) da loro il mostro, da noi no

  3. sonounitagliano Says:

    Notata anche io la cosa… un norvegese sul sito della CNN ha commentato “We will not be worse because of the worst. We must be good because of the best”. Tanto di cappello a quel popolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: