James Signori, e io vengo da troppo lontano

Il fatto è che Voglia di tenerezza è uscito l’anno in cui sono nato. Sarà questione di imprinting, ma a me James L. Brooks piace. Mi piace Dentro la notizia, e rivedrei Qualcosa è cambiato tipo tutti i giorni. Sapevo dunque che non avrei mai dovuto vedere How Do You Know, uscito pure in qualche sala nostrana col titolo Come lo sai. Sapevo che sarebbe stato così brutto da convincere Owen Wilson a suicidarsi, stavolta per davvero. Sapevo che Reese Scucchiaspoon non sarebbe stata non dico Shirley, ma manco Helen Hunt. Sapevo che durata (125′) e budget (quasi 200 milioni – DUECENTO MILIONI – di dollari, dicono i blog nerdocinefili) bastavano come deterrenti. E però non credevo mai di vedere Jack Nicholson recitare così male, in quel delirio di scrittura e di regia. Non credevo mai di vedere quello che una volta rispondeva «I was just inches from a clean getaway» alla domanda «Do you have any reaction at all to my telling you I love you?» dare prova di così svogliata accondiscenza nei confronti dell’amico James come neanche Benvenuti che videomessaggia al povero Nuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: