Vecchia Hollywood, ti lascerò

Il fatto è che questa edizione degli Oscar, che sarebbe dovuta essere ggiòvane e ffrèsca, con James Franco e Anne Hathaway a condurre e il più grande film sulla contemporaneità che sia mai stato fatto – e cioè questo – a fare teoricamente incetta di premi, è stata invece la cosa più vecchia mai vista. C’era Kirk Douglas che come Wilma De Angelis non voleva schiodarsi dal palco, e nonne che si alzavano dalla platea manco avessero un nipotino Amico di Maria da endorsare, e soprattutto i massimi premi, anche più del previsto, sono andati a un film – e cioè quest’altro – che ci riporta a quell’aria miramaxiana che tirava a metà anni ’90. Ho provato a cercare altro, ma alla fine credo che tutto ciò abbia un solo vero precedente: Sanremo ’89, quello con i ggiòvani e ffrèschi “figli di” Tognazzi, Celentano, Quinn, Dominguin. C’era Lorenzo e vinse Ti lascerò. Che comunque è molto meglio del Re Balbuziente.

Annunci

Una Risposta to “Vecchia Hollywood, ti lascerò”

  1. Attilio Says:

    Diciamo che Sorkin ha vinto per tutti. Era un premio-tag.
    (Magari, tra vent’anni, anche Firth diventerà veganic.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: