La mia banca è indifferente

Allo sportello della banca, Signora numero 1 al cassiere:
«No guardi, mio marito ormai non mi fa più comprare i giornali, se no m’incazzo. Non mi fa neanche guardare la tivù, se no m’incazzo. Ma altro che radical chic, siamo milioni. Mi-lio-ni! Ma lo sa che domenica in manifestazione ho portato tutta la famiglia? Tutta. Abbiamo lasciato a casa solo i cani.»

Stesso sportello, Signora numero 2 allo stesso cassiere:
«No ma ha visto? Anche questa storia del processo… Ma anche Sanremo, lei l’ha visto? Ma la canzone di Luca e Paolo… No ma io non sono d’accordo, a me non m’interessa di Berlusconi, i panni sporchi non si lavano mica in pubblico, son queste le cose che ci danneggiano. Non è d’accordo?»

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: