Prima di spiegarci la pornocrazia, magari sapere che cos’è YouPorn

Il problema di Bersani non è credere che dieci milioni di persone stiano lì ad aspettarti con la penna in mano. Il problema di Bersani non è che la campagna dei gazebo fa troppo Lega Nord. Il problema di Bersani non sono autogol del tipo «Qui c’è un reato di prostituzione minorile. Se uno fa il regista di film porno non ho obiezioni, ma Berlusconi ha tradito la Costituzione», anche se avere un segretario di partito che crede che il porno sia sempre sinonimo di prostituzione è contemporaneo all’epoca della Tabaccaia di Amarcord. Il problema di Bersani non è parlare del citato porno e poi dire che Berlusconi «potrebbe fare anche l’idraulico e occuparsi dei problemi del Paese», anche se procurarsi un ghost writer che non scriva barzellette di Totti non sarebbe una cattiva idea (o anche solo trovarsi un ghost writer punto). Il problema di Bersani non è ricordare agli italiani che Berlusconi ha ancora i numeri per arrivare al Quirinale, manco fosse Sallusti. Il problema di Bersani non è non riuscire ad arrivare alla fine di un’intervista senza aver parlato compulsivamente di Uolter. Il problema di Bersani è che lui, quando è nei casini, manco si diverte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: