It’s Miramax that got big

Quando Harvey Weinstein, la sera del 21 marzo 1999, quella di «Robbèrto!» che saltellava sulle poltrone nella standing-sopravvalutazione generale, quella del vestito rosa di Gwyneth Paltrow che piagnucolava di fronte al padre tumorato; insomma, quando Harvey Weinstein salì sul palco del Dorothy Chandler Pavilion a ritirare l’Oscar per Shakespeare in Love, anche noi che all’epoca avevamo sette anni abbiamo capito che tutto era cambiato. Che Hollywood aveva sottoscritto un patto col diavolo travestito da produttore Miramax. Che gli era stato dato il lasciapassare per imporre definitvamente la sua idea di «life and art combining [is magic!]». Solo che la sua idea di arte era un falso d’autore su tela polverosa, e la sua idea di vita un melodrammone dove si palpita su battute scritte da Anthony Minghella, buonanima. Questo per dire che ho visto The King’s Speech, in italiano fedelmente tradotto Il discorso del re, il film che con tutta probabilità darà un Oscar al compassato (aggettivo che solitamente si usa per non dire palloso) Colin Firth; il film che, come dice l’amico romano a cui comunico ogni cosa che vedo nell’istante in cui la vedo, «sembra un film Miramax di metà anni Novanta». Ecco, appunto. La vita (di Giorgio VI, padre dell’attuale regina con gli occhiali 3D) e l’arte diventano una storia tutta marroncina dentro loft edoardiani con la carta da parati che si scolla, perfetta per una statuetta alla scenografia. La Miramax anche senza la Miramax insomma, anche questo è the talented Mr. Weinstein. E comunque, a me Shakespeare in Love era pure piaciuto, lo rivedrei tipo sempre.

Annunci

Una Risposta to “It’s Miramax that got big”

  1. Il provocatore occidentale Says:

    Come lo vedi Kavin Spacey protagonista di un colossal su Zilvio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: