Non elezioni: interrogazioni programmate

No, non è perché ITALIA sa di vilipendio alla nazione: è che fa troppo Mino Reitano. Non è perché essere del Piddì oggigiorno suona più impopolare che rispondere «L’esibizionista al Parco Sempione» alla domanda «Che mestiere fai?». Non è perché Fini è il più sopravvalutato di questo paese dai tempi di Totò. Non è perché Vendola vorresti ripagarlo con la sua stessa moneta: il Devoto-Oli, a colpi sul coppino però. Non è perché ogni volta che incrocio Bossi mi viene voglia di rivedere Weekend con il morto, che io metterei in una qualunque retrospettiva degna di questo nome. Non è perché Comunisti in cachemire non è un disco rotto: è l’unico vero format televisivo degli ultimi quindici anni, e nessuno l’ha ancora capito. Non è perché la bagarre Marchionne-Camusso è più facile di una qualunque storiella di Paperone contro Rockerduck. Non è perché questo è il paese in cui «la tivù sperimentale» è affidata a Monica Setta (l’ha detto lei, l’altra sera, lo giuro, mentre Gianni Nazzaro non beccava manco il playback in sottofondo). Non è niente di tutto ciò. È che se si va a votare tra poco, io devo farmi mettere impreparato sul registro. E il meglio che possa capitare è che alla cattedra ci sia, che so, Mara Maionchi.

Annunci

3 Risposte to “Non elezioni: interrogazioni programmate”

  1. Pier Says:

    ma perchè anch’io stavo guardando la scena di Nazzaro l’altra sera, perchè.
    E comunque 1 chi è nazzaro? 2 chi è la donna che ha (ri)sposato a un certo punto? 3 che fine hanno fatto i bei capelli istituzionali di monica setta a telecamere e che ne è del suo esperto del look di allora(che la rendeva sicuramente più presentabile dell’abbigliamento chiacchierato dell’altra sera)?
    Ok, il tema del post era un altro, ma son domande che uno si pone a un certo punto

  2. Alice Says:

    uh. votantonio? panico da parte mia.

  3. labionda Says:

    I veri prof non danno mai la possibilità delle interrogazioni programmate, toglie tutto il gusto…lo dico da profe,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: