E stasera Luchetti gira una pubblicità

Io che a Firenze non c’ero, nonostante il coautore di libercoli internettiani. Io che a Firenze non c’ero, epperò la tessera, che dev’essere ancora lì da qualche parte, è come se l’avessi stracciata. Io che a Firenze non c’ero, e non so se la rivoluzione o la rottamazione, ma di certo non in maglioncino e camicia viola. Io che a Firenze non c’ero, e da Firenze ricevevo messaggi(ni) strani. Io che a Firenze non c’ero, epperò non intendo rispondere a domande del tipo «ma non era meglio l’Ubalda della Leopolda?». Io che a Firenze non c’ero, ma non c’erano neanche loro. Io che a Firenze non c’ero, e insomma, però, tuttavia, diciamolo, qualcosa deve cambiare. E insomma, però, tuttavia, diciamolo, un po’ c’ero. O forse, come diceva quel sommo genio, è che c’è solo voglia di litigare. C’è bisogno [di litigare]. Mica si può fare una rivoluzione con la lampadina dentro il piatto di pasta, eh.

Annunci

2 Risposte to “E stasera Luchetti gira una pubblicità”

  1. henry Says:

    ok non c’eri. ma almeno ci facevi?

  2. riguardame Says:

    A non esserci non si sbaglia mai…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: