If you give the Oscar to the likes of “Ordinary People” and “Chariots of Fire” often enough, won’t your prize be worth a bit less?

Io Vargas Llosa non l’ho mai letto. No, neanche La città e i cani. No, neanche Conversazione nella cattedrale. E non alzate gli occhi al cielo, che vi vedo. Non sto qui a fare le liste del tipo e però Philip Roth, e però Tom Wolfe, e però. Il punto è quello sollevato dal solito New Yorker. Ché ormai se penso al Nobel mi vengono in mente solo il famoso cartello al finestrino della macchina, e la sosta in autogrill, e Milano-Roma, insomma Dario Fo-Ambra Angiolini. E forse è per questo che ho smesso di leggere – quando ho chiuso Guerra e pace, quella volta, sul metrò. (E però Chaplin. E però Hitchcock. E però…)

Annunci

Una Risposta to “If you give the Oscar to the likes of “Ordinary People” and “Chariots of Fire” often enough, won’t your prize be worth a bit less?”

  1. Claudia Says:

    L’ultimo nobel per la letteratura che mi ricordo – nel senso che ho letto tutti i suoi libri o quasi – è quello di saramago.
    In tempi non sospetti (non conoscevo la sua situazione di “auto-esiliato”, il suo iberismo che l’ha reso inviso a molti nel suo paese, la sua, perchè no, arroganza) ho letto l’assedio di lisbona. e poi il vangelo secondo gesù cristo e a distanza di qualche anno l’uomo duplicato, cecità, saggio sulla lucidità.
    L’ultimo, in particolare, lo consiglio a tutti, visti i tempi.
    Claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: