Siamo noi che scriviamo le lettere. Siamo noi che abbiamo tutto da vincere, tutto da perdere

Cara compagna, caro compagno.
No, troppo ideologico.
Cara amica, caro amico.
No, troppo social network.
Cara democratica, caro democratico.
No, troppo partitico.
Cara tesserata, caro tesserato.
No, troppo Terza Internazionale.
Cara elettrice, caro elettore.
No, troppo menagramo.
Cara/o [scegli tu tra] ex ds, ex margherita.
No, troppo the way we were.
Cara nativa, caro nativo.
No, troppo riserva indiana.
Dear fellow citizen.
No, troppo veltroniano.
Cara estinta, caro estinto.
No, troppo realistico.
Cara, caro.
Così.
Semplice.
Pulito.
Ecco però, lo sapevo.
Ho finito la pagina, e sono solo all’intestazione.

Annunci

3 Risposte to “Siamo noi che scriviamo le lettere. Siamo noi che abbiamo tutto da vincere, tutto da perdere”

  1. Filippo Filippini Says:

    Bello

  2. giorgio Says:

    HO TROVATO!!!!!!!!!!
    mette d’accordo sia Furio Colombo che Emanuela Baio:
    cara Puffa e caro Puffo

  3. nadiaber Says:

    Allora non sono solo io ce non so mai come iniziare le lettere!
    Io comincio con CIAO!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: