Io credo che a questo mondo esista solo una grande chiesa

Sono stato molto indeciso se mettere la maiuscola nell’ultima parola del titolo, ma tant’è. Questo per dire che ieri mi è arrivata una mail da parte di una senatrice di quell’area piddina autonominatasi con una dicitura abbastanza cretina (parlo di etimologia, parlo di lessico), ma questo non importa. La mail invitava a una “Veglia di preghiera per il lavoro”, che tra le (diciamo zero) iniziative del (diciamo) partito sul tema si stagliava come evento della stagione primavera-estate. Ora, con tutto il rispetto. Ora, con tutta la delicatezza. Ora, senza parlare di Proposta Concreta (non sia mai). Ma dico, pensare a qualcosa da dire ai (diciamo) elettori che non sia il far ritrovare a mezzo rosario «la fiducia di 700 persone nel loro lavoro»? Tu chiamali, se vuoi, mezzi e fini (stavolta senza maiuscola, sono sicuro), che non sempre però si giustificano a vicenda.
Mi ricorda la storia di cui si parlava l’altra sera davanti a un fritto misto. E cioè la battaglia sindacale in un Noto Teatro Milanese che è andata più o meno così (dico per capirci, o almeno per come ci ho capito io): noi sindacalisti difendiamo la vostra giusta causa di lavoratori precari con contratti capestro, ma poi se va male son cavoli vostri, le spese legali, e gli avvocati, eccetera. Col risultato che la battaglia è andata a buon fine, ma solo 5 persone su 40 avevano deciso di seguire il *sindacato*.
Partendo da Che Guevara e arrivando fino a Madre Teresa, passando da Malcolm X attraverso Gandhi e San Patrignano, magari si troverà anche un partito – che va avanti nonostante il (inserisci tu una parola a caso).

Annunci

3 Risposte to “Io credo che a questo mondo esista solo una grande chiesa”

  1. bt Says:

    sì è una vergogna! che l’unica risposta di un partito a un problema come il precariato e il lavoro sia LA VEGLIA DI LAVORO!! MA CHE CAZZO! senza voglia neanche di rispondere a questa pochezza culturale e di soluzioni pratiche…dopo quello poi che ho sentito domenica a Perugia (segui il link).

  2. MA Says:

    siamo alla frutta: in tempi di scarsita’ di risorse, delle imprese e del sociale, impotenti i “gratta e vinci” e le macchinette mangia soldi, ci si affida all’aiuto divino. Ahi, quale misera risposta questo piddi invoca per l’operosa brianza!

  3. giorgio Says:

    in tempi di vacche magre e di pochezze culturali vale la strofa del grande Jo con un’aggiunta: “io non sono solo anche quando sono solo”e…………sensa danee.
    e poi lo si sa da sempre che “la classe operaia va in paradiso”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: