Uscire dalla porta, rientrare dalla finestra (anzi, dalla window)

Quelli che io-non-ci-sto, quelli che non si rassegnano, quelli che la libertà è quando ti danno un nuovo posto di lavoro, quelli che Mentana:

«Il cittadino-elettore non ha potuto farsi attraverso lo strumento televisivo un’idea più motivata sul caos delle liste. E cioè la vicenda dai tanti risvolti politici, istituzionali, giuridici e di costume che un quotidiano autorevole come il Corriere racconta giustamente in tutti i suoi risvolti da ormai dieci giorni.»

(il resto qui.)

Annunci

Una Risposta to “Uscire dalla porta, rientrare dalla finestra (anzi, dalla window)”

  1. Stefano Says:

    E’ veramente assurdo che in questa campagna elettorale le tv siano state ridotte al silenzio in merito alla campagna elettorale. Mi auguro che in futuro non accada più e nello stesso tempo auspico che i talk show servano effettivamente per capire qualcosa in più mentre, purtroppo, si trasformano spesso in rissa lasciando attoniti i telespettatori

    Stefano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: