Senza infamia, senza Lodo

Dichiarato incostituzionale il Lodo Alfano, il governo studia nuovi dispositivi giudiziari per garantire l’immunità alle più alte cariche dello Stato. Eccone alcuni in cantiere.

Godo. L’immunità è garantita alle alte cariche istituzionali tendenti all’epicureismo, amanti delle feste, animatrici di salotti, dispensatrici di profumi e balocchi. Il processo è sostituito dal “Processo di XFactor”.

Nodo. È la teoria del complotto a rendere illegittimi tutti gli atti contro le massime figure istituzionali. Questo ddl è fondato infatti sulla convinzione che alla base di essi ci sia sempre e comunque un «disegno eversivo da parte della magistratura» (cfr. ultime dichiarazioni del Pdl sul Lodo Mondadori).

Sodo. Anche i “big” delle istituzioni nostrane devono presentarsi al processo, quandunque previsto, ma il procedimento cade in prescrizione dopo soli 8 minuti, tempo di cottura di un uovo sodo.

Loden. Il rito giudiziario è bloccato per tutti coloro che ne possiedono almeno uno nell’armadio. Si tratta, solitamente, di uomini di una certa età, distinti professionisti. Non valgono i cappotti comprati tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli ’80, che profumano di sessantottinismo e derive varie.

L’odo. Promosso da quelli che: è sempre e solo per “sentito dire”; non ci sono mai prove certe. Vedi il caso D’Addario (almeno secondo le recenti dichiarazioni di esimie personalità come il ministro Frattini o il solito mascellatissimo Belpietro). A partire da questo assunto si sta studiando un piano che abbia tra le clausole il principio che «le accuse dipendono sempre dai giornali di sinistra che hanno pagato i testimoni per dire il falso».

Lotto. L’immunità va a colui che fa 6 al Superenalotto. Da un sondaggio promosso dalla stessa Sisal, è emerso che sarebbe il procedimento più gradito agli italiani. Silvio Berlusconi è stato visto ieri pomeriggio dalla signora Lina B., 67 anni, mentre giocava la sua prima schedina in una tabaccheria di Arcore. Tra i numeri giocati il 77 (le gambe delle donne) e il 18 (gli anni di Noemi).

Annunci

4 Risposte to “Senza infamia, senza Lodo”

  1. attilio bragantini Says:

    Todo: un’immunità all-inclusive, che rende anche incapaci di buscarsi l’influenza suina.

  2. attilio bragantini Says:

    frodo: una legge per domarli tutti, una legge per trovarli, una legge per germirli e nel buio incatenarli!

  3. Roberto Says:

    Brodo: immunità garantita a tutti coloro che invitano a cena i giudici non solo della Corte ma di qualunque ordinamento

  4. ilbruca Says:

    Loro: i colpevoli sono sempre gli altri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: