Pd alla terza

453155509_0aca38a036Tempo fa, suggerii questa ipotesi, il terzo uomo stanato con un fischio, proprio come in quel film, ma così, per ridere. In realtà quest’ossessione per il terzo uomo sta capitando davvero. Tutti alla caccia del terzo, da macinare tra i due pezzi di carne emiliana che si danno lotta, il Bersani e il Franceschini. A me le cose “terze” non son mai granché piaciute. Il terzo uomo, ma anche la terza via, la terza decade, il terzo incomodo, il terzo occhio (c’è anche la storia del terzo capezzolo, ma non la tirerei fuori qui e ora). E poi i terzini, i terzisti, e via così. Credo nella costruzione di qualcosa, che sia primo, secondo o terzo non mi interessa. Credo in un partito che pensi a uno stato laico. A uno stato di diritti, e non solo di diritto. Allo stato (in tutti i sensi) del lavoro, precario come la casa che i giovani non si potranno comprare, mai. Allo stato dell’immigrazione (e magari anche a una risposta su questo). Altrimenti non so bene cosa dire a chi domanda: chi sostengo, questo o quello? (In realtà la risposta c’è: per me pari son, ovvero entrambi non si capisce bene cosa rappresentino, e come). Comunque, dove c’è un progetto (terzo?), I’ll be there.

Annunci

Una Risposta to “Pd alla terza”

  1. Gambero Says:

    Anch’io per il terzo uomo.. Non vorrei finire così, eh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: