Un uomo permale

Non ho parlato del divorzio del secolo (il baronetto Paul non me ne voglia) finché non ho letto, in metrò sulla via di casa, queste parole: «Temo l’offensiva di perbenismo avviata contro di me». Non serve dire chi sta parlando. L’uomo che ha costruito la propria immagine sul piacionismo più spinto lascia perplesse tante persone (e non parlo dei politici) che credono si possa stare al mondo anche senza corteggiare una sconosciuta ad ogni evento mondano e farsi chiamare “papi” dalla prima sgrillettata di turno. Un esercito di persone perbene, come quegli italiani raccontati da Alberto Sordi, capaci di giustificare (se non adottare) comportamenti un po’ cialtroni, ma non sempre, a volte nella vita ci vuole altro. Incredibile, già.

Annunci

Una Risposta to “Un uomo permale”

  1. Stefano Says:

    Piuttosto, caro Mattia, è sconcertante come quest’uomo riesca a mettere tutto in politica cercando, sondaggi alla mano, di orientare ancora una volta e sempre di più l’opinione pubblica a suo favore. Tira in ballo sinistra e pd che non c’entrano nulla giusto per far crescere la confusione nelle persone. Almeno, si spera, la finirà di andare in giro a pavoneggiarsi con giovani e meno giovani belle donne

    Ciao
    Stefano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: