Lui gli uomini li capisce

A proposito di cucù (vedi post precedente), (ri)guardatevi l’irruzione di Berlusconi ieri sera a Ballarò. Berlusconi e la sua «capacità di capire gli uomini». Berlusconi e Di Pietro, che «ha messo in prigione innocenti in numero elevato». Berlusconi che «se non mi denuncia lui, lo farò io». Berlusconi che incontra Cisl e Uil a casa sua ma «io stesso a quell’incontro non sono stato invitato» (è un genio). Berlusconi e «i molteplici incontri non ufficiali della vita politica». Berlusconi e il «dittatore» Epifani. Berlusconi che alla calma richiesta di Bersani di dialogare sulla crisi replica che con questa opposizione capace solo di «menzogne e insulti» non si può discutere. Berlusconi gli uomini li capisce. Ma non capisce i “tempi” (in tutti i sensi), e la cosa stupisce, da parte di un comedian come lui. Immagino in che stato verseranno le famiglie italiane nei prossimi mesi, e quanto si sarà aggravata la crisi di lavoro, sindacati, banche. Ma lui dirà che a quella crisi non era stato invitato. E poi tornerà a fare capolino, da qualche parte, pronto a riprendere la commedia.

Annunci

3 Risposte to “Lui gli uomini li capisce”

  1. henry Says:

    é un buffone assassino!

  2. ferruccio Says:

    … ma finché ci saranno isterici, come questo henry qui sopra, che gli daranno del “buffone assassino”, un sacco di italiani lo continuerà a votare. per l’appunto, per non ritrovarsi persone “moderate” come henry a dirigere la baracca. se berlusconi si dovesse confrontare con un’opposizione libera da massimalismi, sarebbe a casa da tempo. purtroppo, esistono ancora gli henry, i travaglio, i di pietro. e lui incassa.

    ferruccio

  3. mattiacarzaniga Says:

    niente massimalismi e niente insulti, sono d’accordo
    (avete presente la lezione di democrazia regalata da Obama e McCain la sera del 4 novembre? ecco)
    ma gran parte della nostra opposizione non è massimalista, solo che saltano all’occhio i rami che andrebbero tagliati
    e da parte di Berlusconi questo continuo aggirare i problemi a suon di “carinerie” spaventa, soprattutto in prospettiva dei tempi bui che verranno
    qui non si tratta di assassini, ma di cucù
    e gli italiani ancora non vedono come saranno i prossimi messi
    e noi (democratici) confesso che facciamo ancora fatica a farglielo capire…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: