Sul territorio

La Provincia (futura ma non troppo) di Monza e Brianza come occasione per “stare sul territorio”, leitmotiv fin troppo abusato della rianimazione democratica prossima ventura. È il suggerimento di Gigi Ponti, assessore della giunta Penati per l’attuazione della Provincia suddetta, alla Festa Democratica di Oreno (fate ancora in tempo ad andarci, al solito e mitico Basell, si sta sempre bene). Un approccio che profuma di sano realismo da parte di chi ha portato sul campo l’esperienza di amministratore capace (c’è chi le chiama “buone pratiche”); anche nei confronti di un tema a suo tempo non condiviso da molti dei democratici brianzoli attuali (per i quali però la Città Metropolitana in progetto non è la risposta: e son sempre di più a comprenderlo). Recuperare un’idea di territorio fino ad ora appannaggio dei leghismi, e fare rete locale su infrastrutture, federalismo, politiche culturali, eccetera. Brianze (tante e diverse), non Padanie. Le elezioni del prossimo anno andranno come andranno, ma stasera ho finalmente visto un’idea di territorio, un pezzo di percorso sulla “questione settentrionale” da tenere stretto.

Annunci

Una Risposta to “Sul territorio”

  1. Roberto Says:

    Ponti ha concretezza, competenzae passione, che fa rima on visione. c’è un futuro possibile. RR

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: